Home

RoHS

La limitazione del piombo e di cinque altre sostanze potenzialmente pericolose, utilizzate negli apparecchi elettrici ed elettronici, è determinata dalle linee guida EU RoHS.

 

Come azienda orientata al valore, Weidmüller è consapevole delle proprie responsabilità nei confronti dei clienti, dei collaboratori, della società e dell'ambiente. Di conseguenza per Weidmüller è naturale assumersi le proprie responsabilità nell'ambito delle linee guida RoHS 2002/95/EG.

Le regole che Weidmüller ha messo in atto in questo ambito superano addirittura le disposizioni delle linee guida. Già da più di 20 anni la società non impiega più il cadmio nei suoi materiali plastici. Oggi Weidmüller si è posta come obiettivo di rendere esenti da sostanze potenzialmente dannose anche le categorie di prodotti che non rientrano nelle prescrizioni delle linee guida RoHS 2002/95/EG.

Desideriamo fornirvi una panoramica dei contenuti delle linee guida. Nel menù Download potrete trovare i certificati RoHS Weidmüller.

Dati relativi alle linee guida RoHS 2002/95/EG

L'impiego di sostanze potenzialmente pericolose in determinate categorie di apparecchi elettrici ed elettronici di nuova commercializzazione dal 1 Luglio 2006 è soggetto alle disposizioni delle linee guida 2002/95/EG.

Queste linee guida sono state attivate il 1 Gennaio 2003. E' seguita l'applicazione nazionale all'interno della legislazione per le apparecchiature elettriche ed elettroniche (ElektroG), entrata in vigore il 24 Marzo 2005.

La direttiva RoHS Direktive è soggetta ad un continuo ciclo di rivalutazione. Ciò significa in concreto che ogni quattro anni possono essere vietate nuove sostanze, le deroghe possono decadere o essere aggiunte.

Dal 1 Luglio 2006 rientrano nella direttiva le seguenti sostanze contenute nei prodotti elettrotecnici:

  • Piombo(Pb)
  • Mercurio (Hg)
  • Cadmio (Cd)
  • Cromo esavalente (Cr (VI))
  • Polibifenile bromurato (PBB)
  • Difeniletere prolibromurato (PBDE)

Il completamento delle linee guida del 18. Agosto 2005 fissa dei valori limite in materiali omogenei per le sostanze elencate. Il valore limite di regola è stabilito a 1.000 ppm (parti per milione), per il cadmio però già a 100 ppm. Weidmüller rispetta l'applicazione di questa regola con la necessaria coerenza e accuratezza.

Per il fatto che non tutte le sostanze presenti nei prodotti elettrici ed elettronici possono essere sostituite senza problemi, nell'allegato A della direttiva è presente un catalogo delle deroghe. Queste deroghe hanno un limite di validità riferito al tempo, al tipo di materiale o al tipo di applicazione.

Categorie di apparecchi RoHS:

  • Grandi elettrodomestici
  • Piccoli elettrodomestici
  • Apparecchi IT e di telecomunicazione
  • Apparecchi elettronici di intrattenimento
  • Corpi illuminanti
  • Giocattoli e apparecchi sportivi e per il tempo libero
  • Distributori automatici
  • Utensili elettrici ed elettronici (ad eccezione delle grandi macchine utensili fisse)

Va osservato che:

Solo le categorie di apparecchi elencati e i componenti in essi contenuti sono interessati da queste linee guida.